S.S.D. Jesina Calcio 1927

ECCELLENZA / La Jesina festeggia al Del Conero, Anconitana deludente

ECCELLENZA / La Jesina festeggia al Del Conero, Anconitana deludente

Con una prova di sostanza e concretezza la squadra di Strappini gioca a testa alta tenendo sempre in mano il pallino del gioco

JESI, 16 maggio 2021 – La Jesina si prende al Del Conero, con merito, quello che all’andata aveva lasciato al Carotti quando l’Anconitana aveva vinto con un sol tiro in porta e grazie alle parate del loro portiere.

La sconfitta dei dorici complica i piani classifica alla squadra di Lelli mentre i leoncelli festeggiano il primo successo del mini campionato.

 

Primo tempo molto tattico con la Jesina che nella prima mezz’ora fa molto possesso palla puntando sulle incursioni sulle fasce di Cameruccio.

L’Anconitana si affida alle ripartenze ed al 15′ Marabese di destro, dal limite, colpisce la parte alta della traversa e la palla termina sul fondo. Al 25′ si prova Magnanelli il cui tiro è sporcato dall’intervento di Sampaolesi e Perez para a terra.

Al 30′ sull’altro fronte punizione dei leoncelli, uscita a vuoto di Marcatognini ma gli attaccanti ospiti non riescono a concretizzare.

Al 32′ Jesina vicina al gol ma Marcantogni interviene. Papa prova comunque a colpire la sfera ma trova lo schermo del portiere.

leoncelli giocano meglio, fanno la partita, a centrocampo prevalgono quasi sempre, e, soprattutto, si rendono pericolosi con le entrate sulla fascia sinistra. Al 38′ tiro di Campana che Kerjota devia in angolo. Dalla bandierina Campana e gran colpo di testa a botta sicura di Cameruccio toccata provvidenzialmente da un difensore in maglia bianca.

Al 43′ fallo di Campana su Marabese. Posizione centrale ma distante dalla porta. Sulla sfera lo stesso Marabese e palla respinta da Frinconi che si è trovato involontariamente sulla traiettoria.

Nella ripresa l’Anconitana sembra più intraprendente, la Jesina tiene bene il campo con personalità.  Al 14′ grossa opportunità per i dorici con Zenga che al momento della battuta vincente  a tre metri dalla porta, scivola a terra. Al 17′ Martedì perde un brutto pallone a centrocampo e l’Anconitana parte in contropiede con Marabese che viene atterrato da Sampaolesi. Sulla palla Marengo. La barriera respinge con la palla che viene recuperata da Marabese il cui tiro è parato da Perez.

L’Anconitana spinge e la Jesina arretra il baricentro. Strappini capisce il momento e inserisce (20′) Alessandroni. Lelli replica inserendo Falconieri. E subito il nuovo entrato si rende pericoloso ma la difesa ospite riesce a liberare.

Al 29′ occasione per Zagaglia il cui tiro è deviato in angolo dalla difesa di casa. Al 31′ impatto di testa poco felice di Mistura da calcio d’angolo e occasione al vento.

Al 37′ Jesina in vantaggio. Tiro cross di Martedì che sorprende Marcantognini ed è vincente.

Al 43′ punizione per la Jesina. Campana calcia in porta, Marcantognini para.

 

Nei cinque minuti di recupero l’Anconitana si getta in avanti con palloni lunghi ed in area.

 

 

ANCONITANA – Marcantognini, Colonna (40′ st Marzioni), Terranova (15′ st Alla), Boninsegni, Patrizi, Frinconi, Marengo, Magnanelli (38′ st Trofo), Zenga (25′ st Falconieri), Kerjota, Marabese (38′ st Roberti). All. Lelli

JESINA – Perez, Sampaolesi (34′ st Marini), Martedì, Campana, Lucarini, Mistura, Zagaglia (40′ st Garofoli), Moretti, Papa (43′ st Gabrielloni), Cameruccio (45′ st Rossini), Giovannini (20′ st Alessandroni). All. Strappini

ARBITRO – Spina di Barletta

RETI – 37′ st Martedì

NOTE – angoli 3-5; ammoniti Mistura, Martedì, Sampaolesi, Alla, Patrizi, Garofoli

GIRONE A

turno odierno: Anconitana – Jesina 0-1, Montefano –  Fossombrone 1-1, Atletico Gallo – Vigor Senigallia 2-1; classifica: Fossombrone13; Atletico Gallo 11, Anconitana 10; Jesina, Vigor Senigallia 5; Montefano 4

GIRONE B

turno odierno: Atletico Ascoli – Azzurra Colli 6-1, Sangiustese – Grottammare 1-1, Valdichienti – Porto D’Ascoli 1-2; classifica: Atletico Ascoli 12; Valdichienti, Sangiustese 10; Porto D’Ascoli 8; Grottammare 5; Azzurra Colli 2

 

 

Evasio Santoni

fonte: vTV Vallesina

 

 

 

 

 

 


CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO: